In occasione della Giornata Nazionale del Parkinson gli specialisti di Neurologia che si occupano dell'Ambulatorio del Parkinson saranno a disposizione di pazienti, familiari e cittadini sabato 26 novembre dalle 9 alle 13 nel Poliambulatorio 2 (piano 0 blu), stanze 50 e 51, dell'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia per dare informazioni sulla patologia, in un’iniziativa promossa dalla Fondazione Limpe per il Parkinson onlus e Accademia Limpe - Dismov.


L'accesso è libero e non serve l'impegnativa del medico di medicina generale.

 

Il Parkinson è una malattia neurodegenerativa, ad evoluzione lenta ma progressiva, che coinvolge, principalmente, alcune funzioni quali il controllo dei movimenti e dell'equilibrio. La malattia fa parte di un gruppo di patologie definite "Disordini del Movimento" e tra queste è la più frequente.

 

Questa malattia si riscontra in entrambi i sessi, con una lieve prevalenza, forse, in quello maschile. L'età media di esordio è intorno ai 58-60 anni, ma circa il 5 % dei pazienti può presentare un esordio giovanile tra i 21 ed i 40 anni. Prima dei 20 anni è estremamente rara. Sopra i 60 anni colpisce 1-2% della popolazione, mentre la percentuale sale al 3-5% quando l'età è superiore agli 85.

Allegati:
Scarica questo file (PARKINSON 2016.jpg)PARKINSON 2016.jpg[ ]832 kB

Negli USA li chiamano globalmente “bambini con bisogni speciali di cura” e questa categoria rappresenta una delle voci più consistenti in termini di impegno assistenziale in ambito sanitario.

 

E in Italia di quanti bambini/famiglie stiamo parlando? Quali sono i loro bisogni sanitari e sociali? Quali i risvolti emotivi e psicologici della vita di queste famiglie? Il nostro welfare, pure declinato in tanti mini welfare regionali, che risposte dà a questi pazienti e queste famiglie? Al di là delle necessarie attenzioni specialistiche di 3° livello come impatta la “care” di questi bambini nell’attività di un reparto di pediatria o di un ambulatorio del pediatra di famiglia? Come impostare, pensare, programmare un approccio abilitativo? Quali i problemi a cui dare risposta nella dimissione da una TIN del bambino ad alta complessità assistenziale o nella gestione dello stesso in un Pronto Soccorso Pediatrico? Quali le maggiori attenzioni chirurgiche necessarie? Ed infine, per passare dalle parole ai fatti, quali esperienza concrete possiamo conoscere per una gestione sostenibile di queste esperienze di “vita speciale” a livello territoriale?

 

A tutte queste domande si cercherà di dare una risposta con semplicità e concretezza durante i lavori del CONVEGNO IL BAMBINO AD ALTA COMPLESSITA' ASSISTENZIALE: INVISIBILE MA VERO in calendario il prossimo venerdì 25 novembre presso l'Auditorium ASST Lariana a San Fermo della Battaglia (Co), una giornata di studio voluta dalla Cooperativa Sociale Agorà 97 onlus in collaborazione con ASST Lariana, Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma e Fondazione Maddalena Grassi il cui Direttore Scientifico è il Dottor Angelo Selicorni - Direttore dell’Unità Operativa di Pediatria dell'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia.

 

Il Convegno ha ottenuto il Patrocinio della Società Italiana di Pediatria, della Società Italiana Malattie Genetiche Pediatriche e Disabilità Congenite, della Società Italiana di Neonatologia, della Associazione Culturale Pediatri, dell'Ordine dei Medici ed Odontoiatri della Provincia di Como, del Collegio Ipasvi della Provincia di Como ed è stato accreditato secondo il programma di Educazione Continua in Medicina del Ministero della Salute (Provider ECM EXPOPOINT - n. 2091) per il conferimento dei crediti formativi per la categoria di medico, psicologo, infermiere, infermiere pediatrico, fisioterapista, logopedista, educatore professionale, terapista delle neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, assistente sanitario.

 

INFO
Provider e Segreteria Organizzativa
EXPOPOINT - Organizzazione Congressi Eventi
Via Matteotti, 3 - 22066 Mariano Comense - Co - Telefono 031 748814 - fax 031 751525
Email – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Allegati:
Scarica questo file (BAMBINO AD ALTA COMPLESSITA'.jpg)BAMBINO AD ALTA COMPLESSITA'.jpg[ ]456 kB

Due totem, presenti nella hall d’ingresso del “Circolo”, consentiranno in maniera semplice ed immediata di stampare i referti degli esami di laboratorio e degli esami radiologici, compresa la possibilità di salvare l'immagine radiologica su chiavetta usb, e di pagare i ticket sia per gli esami prenotati, sia per i codici bianchi di Pronto Soccorso.

 

Il paziente, con questo servizio, sarà pienamente libero di scegliere il momento migliore per accedere ai servizi di pagamento e ritiro referti.

Allegati:
Scarica questo file (totem ticket e referti.pdf)totem ticket e referti.pdf[ ]85 kB

Medice, cura te ipsum: medico, cura te stesso, questa allocuzione latina racchiude tutta la saggezza che viene ribadita anche ai nostri giorni. La stessa Regione Lombardia ha richiamato recentemente in una legge l’importanza di “prendersi cura” e altrettanta attenzione c’è a livello nazionale per la salute degli over 65. È possibile infatti mantenersi in buona salute a tutte le età.

 

Il segreto delle longevità in forma nasce da tante piccole scelte quotidiane di prevenzione, che vanno dalla cura dell’alimentazione all’attività fisica, fino alla socializzazione per troppo tempo sottovalutata.

 

In allegato trovate un utile manueletto pratico e di veloce lettura.

AB

Allegati:
Scarica questo file (Anziani healthy ageing.pdf)Anziani healthy ageing.pdf[ ]426 kB

La hall dell'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia, mercoledì 23 novembre, ospiterà gli atleti del Rugby Como dalle 9 alle 13 in occasione della terza edizione della manifestazione Co-movember per la sensibilizzazione della popolazione sulle patologie urologiche maschili. I giocatori hanno organizzato anche una raccolta fondi a favore dell'Unità Operativa di Urologia che proseguirà sabato 26 novembre in piazza San Fedele a Como dalle 9.30 alle 17.30. Durante le due giornate sarà distribuito materiale informativo.

 

L'iniziativa Co-movember è la versione comasca di Movember, da "Moustache" (parola inglese per baffi) e "November", evento annuale promosso dalla Movember Foundation che si svolge, appunto, nel mese di novembre. Durante questo periodo gli uomini che vi aderiscono (i Mo bro) si fanno crescere i baffi, simbolo di virilità, per raccogliere fondi e diffondere consapevolezza sul carcinoma della prostata e altre patologie.

 

La squadra del Rugby Como, inoltre, giovedì 24 novembre, alle 14.30, farà visita ai bambini e ragazzi ricoverati in Pediatria al Sant'Anna per un incontro dedicato a illustrare i fondamenti della disciplina sportiva.

Allegati:
Scarica questo file (RUGBY - CO-MOVEMBER 2016.jpg)RUGBY - CO-MOVEMBER 2016.jpg[ ]970 kB

L'iniziativa VIVA! sta avendo un grande riscontro di pubblico. La quarta edizione della Settimana della Rianimazione Cardiopolmonare ha visto gli istruttori certificati IRC - Italian Resuscitation Council - dell'Asst Lariana il 16 e il 17 novembre istruire 300 alunni del Liceo Terragni di Olgiate e sabato 200 clienti del Centro Commerciale La Porta d'Europa di Montano Lucino.

 

Per l’iniziativa “Salviamo il nostro cuore”, promossa dal Parlamento Europeo e in Italia da Italian Resuscitation Council (Irc), c'è in prima linea l’Azienda socio sanitaria Territoriale Lariana che, con il patrocinio di AREU – Azienda Regionale dell’Emergenza Urgenza, ha organizzato questi incontri per insegnare come intervenire in caso di arresto cardiaco anche se non si ha una preparazione sanitaria specifica. Il gruppo di esperti ha insegnato come effettuare, tramite simulazioni su manichini, il massaggio cardiaco in caso di arresto cardiocircolatorio e la disostruzione delle vie aeree dei bambini in caso di ingestione di corpo estraneo.

 

Le lezioni di rianimazione cardiopolmonare proseguiranno il 22 novembre, dalle 8 alle 13.30 all'I.T.I.S Magistri Cumacini e il 24 novembre alla Scuola Media di Alzate Brianza.

 

ATS Insubria, in riferimento alla diffusione di cimici, che prosegue da settimane, ribadisce che si tratta di insetti che NON trasmettono malattie né all’uomo né tanto meno ad altri animali.


Anche le cimici, come tutti gli insetti, possono essere però fastidiose, ma dal punto di vista della Salute Pubblica, di diretta competenza di ATS - Agenzia di tutela della Salute - , le stesse non costituiscono fattore di rischio specifico: nessun sintomo è correlabile all’insorgenza di patologie dovute a cimici.


La concentrazione di questi insetti è causata, molto probabilmente, dalle condizioni climatiche favorevoli alla riproduzione da un lato e dall’altro dall’esigenza di ripararsi dai primi freddi per svernare. Un modo molto semplice per limitare la presenza, in casa, dell’ospite poco gradito può essere il ricorso alle zanzariere, reti anti insetto e a tutti gli accorgimenti che utilizziamo generalmente per difenderci dai parassiti, che possono essere eliminati anche con un aspirapolvere o col vapore.

 

ATS Insubria infine precisa che, tra i compiti dell’Agenzia sono previsti gli interventi di disinfestazione, che il personale competente sollecita sia ai cittadini che alle amministrazioni per la lotta agli insetti detti vettori, quali zanzare e zecche che potrebbero potenzialmente trasmettere malattie all’uomo, ma non è appunto il caso delle cimici.

 

AB

Il Centro Psico-Sociale nell’ambito del Progetto Innovativo per la Salute Mentale e la prevenzione del disagio psichico ha organizzato quattro incontri, rivolti ai genitori con figli da 0 a 10 anni, con le seguenti finalità:

 

•conoscere le teorie sulla relazione tra genitori e figli;
•ripensare e riconoscere la propria storia come figli;
•imparare strategie relazionali efficaci per vivere il ruolo di genitore.

 

Programma degli incontri


•24 novembre 2016 ore 20.00 L’ATTACCAMENTO GENITORE-BAMBINO: Far parlare le emozioni Come si esprime il neonato verso il genitore? E come rispondere? Come si costruisce il legame?


•29 novembre 2016 ore 20.00 I SENTIERI DELLA RELAZIONE: Attaccamento sicuro e attaccamenti insicuri Cos’è il legame di Attaccamento? Che importanza ha per lo sviluppo del bambino? E cosa succede se qualcosa non va come vorremmo?


•06 dicembre 2016 ore 20.00 DIVIDERSI E RITROVARSI: Rottura e riparazione nella relazione Genitore-bambino Aiuto proprio non lo capisco! Cosa posso fare? Riuscirò a fargli sentire che gli voglio bene?


•19 dicembre 2016 ore 20.00 GENITORI IN REGOLA: Come nascono e si condividono le regole È importante dare regole? Come posso darle? Come posso farle rispettare? Durante gli incontri sarà fornito materiale a tema.

INFO e iscrizione
Segreteria Centro Psico-Sociale di Busto Arsizio
tel. 0331.699.802

Ultime news

Vaccinazione Covid: campagna speciale per gli over 60

Per tutto il mese di agosto continua la campagna vaccinale speciale per gli over 60 non ancora vaccinati, che potranno presentarsi senza appuntamento presso i centri vaccinali del territorio per ricevere il vaccino monodose Janssen.

Leggi tutto...

Green Pass e viaggi, chiarimenti

Lo scorso giugno ha preso avvio in Italia il rilascio della Certificazione verde Covid 19.

L’iniziativa rientra nel più ampio programma dell’EU digital Covid Certificate per agevolare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini nell'UE durante la pandemia. In proposito, ATS Insubria ritiene utile offrire alcuni chiarimenti, rispetto a quesiti posti in modo ricorrente dagli utenti.

Leggi tutto...

Esito avviso pubblico Ministero della Salute

Si pubblica l’esito dell’Avviso pubblico per l’attribuzione di complessivi n. 25 incarichi di medico generico fiduciario per l’assistenza sanitaria e medico-legale al personale navigante, marittimo e dell’aviazione civile per località della Lombardia:

Leggi tutto...

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.