Fragilità

La fragilità è una condizione dello stato di salute caratterizzato da un indebolimento delle capacità adattative dell’organismo ad eventi avversi clinici e sociali. In caso di scompenso una persona fragile va incontro ad un rapido deterioramento dello stato di salute spesso non completamente correlabile con l’entità dell’evento che lo ha generato.

Rientrano nell’ambito delle fragilità persone che manifestano suddette difficoltà e appartengono alle seguenti categorie: anziani, persone con disabilità, minori o individui con problematiche di carattere socio-sanitario.

 

Torna all'inizio del contenuto

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.