ATS Insubria ha raccolto i dati delle notifiche pervenute in seguito alle diagnosi di HIV e AIDS, effettuate presso gli ambulatori MTS – Malattie a Trasmissione Sessuale e presso i reparti ospedalieri di Malattie Infettive, presenti sul territorio di competenza. I dati relativi all’anno in corso sono parziali, in quanto l’anno non è ancora concluso, ma consentono di raffrontare l’andamento dell’infezione nell’ultimo biennio.

“Le nuove diagnosi di HIV in ATS Insubria appaiono in diminuzione verosimilmente anche per effetto di un minore accesso ai servizi sanitari e allo screening nel periodo pandemico. Si registra comunque un’incidenza più accentuata dell’infezione nelle fasce più giovani della popolazione – 20-44 anni - che conoscono meno le insidie dell’HIV. Screening e diagnosi precoci sono sicuramente due preziosi alleati contro l’HIV, ma sono indispensabili anche attività di prevenzione e sensibilizzazione, sul tema, della popolazione, con particolare riguardo ai giovani ” commenta il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di ATS Insubria che ricorda: “per evitare la trasmissione dell’infezione è necessario sensibilizzare ad avere rapporti sessuali sicuri e protetti; sottoporsi a iniezioni, tatuaggi, piercing e pratiche simili solo con la certezza che vengano utilizzati aghi monouso”.

Per quanto riguarda le nuove diagnosi di Aids conclamato e i decessi correlati in ATS Insubria, così come a livello nazionale, i numeri continuino a diminuire con progressivo aumento delle età interessate, prevalentemente >45 anni, principalmente per effetto delle terapie antiretrovirali combinate molto efficaci nel rallentare l’evolvere dell’infezione.

 

L’ISS – Istituto Superiore di Sanità – Epicentro – indica le seguenti possibili strategie di prevenzione per evitare la trasmissione dell’infezione HIV per via sessuale: “avere rapporti sessuali mutuamente monogamici con un partner non infetto, astenersi da rapporti sessuali e nel caso di rapporti occasionali (vaginali, orogenitali o anali), utilizzare sempre il preservativo”. (fonte: epicentro.iss.it)

 

In allegato report

 

Ultime news

Avvisi pubblici per il conferimento di incarichi provvisori medici di medicina generale e pediatri di famiglia – anno 2022

ATS Insubria pubblica gli avvisi per il conferimento di incarichi provvisori rispettivamente per medici di medicina generale - assistenza primaria e continuità assistenziale - e pediatri di famiglia.

Leggi tutto...

Incarichi di Assistenza Primaria - provvisori o di sostituzione

ATS Insubria, nelle more della definitiva assegnazione degli ambiti carenti, intende conferire i seguenti INCARICHI DI ASSISTENZA PRIMARIA - incarichi provvisori o di sostituzione:

Leggi tutto...

Bando Genitori Separati 2022

Regione Lombardia proroga il termine di scadenza dal 31/12/2021 al 31/12/2022 per la presentazione delle domande relative al Bando Genitori separati - vedasi pagina dedicata sul sito - di cui all’allegato A del decreto n. 3167 del 10/03/2020 “Implementazione degli interventi di sostegno abitativo a favore dei coniugi separati o divorziati in condizioni di disagio economico” art. 5 L.R. 24.06.2014 N. 18.

Leggi tutto...

Parrucche 2022 - azioni per la qualità della vita e l’inclusione sociale delle persone sottoposte a terapia oncologica

Rifinanziamento della misura “Azioni per la qualità della vita e l’inclusione sociale delle persone sottoposte a terapia oncologica” di cui alla DGR n. 1829/2019, per gli anni 2021 e 2022.

Leggi tutto...

Gestione casi covid-19

Schema relativo alle modalità di gestione dei casi Covid sintomatici, positivi e contatti di caso.

Avvertenze:

  • l’esito del tampone antigenico NON deve essere confermato da tampone molecolare
  • i tamponi auto-somministrati NON sono ritenuti validi
  • i problemi con il green pass possono essere segnalati sui form di ATS
  • il caso positivo che NON riceve SMS verifica con chi ha eseguito il test il coretto invio nei flussi regionali 
Leggi tutto...

Ulteriori disposizioni in materia di esenzioni dal ticket sanitario - DGR 5805 del 29/12/2021 - proroga esenzioni al 31 marzo 2022

Regione Lombardia ha approvato la DGR 5805/2021 che prevede:

  1. La proroga al 31.03.2022 di tutte le autocertificazioni relative al diritto alla esenzione per reddito dal ticket sanitario, in scadenza prima di tale data, ferma restando la sussistenza del diritto all’esenzione;
  2. La proroga al 31.03.2022 delle esenzioni per patologia scadute o in scadenza nel periodo compreso tra 1.1.2022 e 30.03.2022, ferma restando la sussistenza del diritto all’esenzione. Leggi tutto...

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.