Rimborso delle spese sostenute per l’effettuazione, entro il 30 giugno 2020, di tampone molecolare per ricerca di Sars-Cov-2 (“tampone Covid”) a seguito di test sierologico risultato positivo

La ricerca degli anticorpi specifici contro il SARS-CoV-2 è risultata utile nella valutazione epidemiologica della circolazione virale in quanto strumento importante per stimare la diffusione dell'infezione in una comunità, per evidenziare l'avvenuta esposizione al virus e per l'identificazione dell'infezione da SARS-CoV-2 in individui asintomatici o con sintomatologia lieve o moderata che si siano presentati tardivamente alla osservazione clinica.   Regione Lombardia pertanto, con D.G.R. n. 3326/2020, ha stabilito che i tamponi nasofaringei per la ricerca di RNA virale, eseguiti dopo test sierologico con esito positivo, non debbano costituire un onere per gli assistiti e debbano essere posti a carico del Sistema Sanitario regionale, rientrando l'esecuzione dei tamponi tra le azioni di contenimento dell'epidemia, integrando gli interventi di sorveglianza sanitaria e di sanità pubblica di cui alla D.G.R. n. 3114/2020

 

La Direzione Generale Welfare di Regione Lombardia, con nota prot. n. G1.2020.0042967 del 18/12/2020 “Rimborso tamponi di cui alla DGR XI/3530/2020”, ha definito la procedura unica per il riconoscimento del rimborso per i tamponi molecolari eseguiti entro il 30 giugno 2020 (dopo tale data tali tamponi potevano infatti essere eseguiti in esenzione).

 

Si allega pertanto il modulo da compilarsi in ogni sua parte e da inviare all’indirizzo riportato.  Il modulo contiene indicazioni sui casi ammessi, precisazioni sulle modalità da seguire per accedere al rimborso e, infine, un dettagliato elenco della documentazione necessaria e da inviare ad ATS in allegato al modulo, per accedere al rimborso stesso.  Si precisa che la copia del documento di identità e del codice fiscale, non dovranno essere autenticati.  Si chiede, infine, di controllare che la documentazione che allegherete sia ben leggibile.

 

Allegato: modulo domanda di rimborso spesa sostenuta in regime di solvenza per tampone nasofaringeo per la ricerca dell’RNA virale eseguito dopo un test sierologico con esito positivo

 

Ultime news

Vaccinazioni Anti-Covid: sospensione cautelativa delle seconde dosi per gli under 60 vaccinati in prima dose con Astrazeneca

La Direzione Generale Welfare ha disposto la temporanea e immediata sospensione della somministrazione della seconda dose ai soggetti under 60, che hanno ricevuto la prima dose con vaccino Astrazeneca: gli appuntamenti delle somministrazioni delle seconde dosi verranno ricalendarizzate secondo le indicazioni che verranno fornite appena possibile.

Leggi tutto...

Confindustria Como e ATS Insubria presentano online il programma WHP Work Health Promotion: un'opportunità di Promozione della Salute e del Benessere nelle aziende

Mercoledì 16 giugno 2021 alle ore 11, è in programma un webinar dedicato al progetto con la testimonianza delle aziende comasche SAATI spa e Gentium srl che hanno avviato iniziative virtuose per promuovere la salute nei luoghi di lavoro

Leggi tutto...

Dal 28 giugno tutti potranno modificare la prenotazione per la seconda dose di vaccino

Dal 28 giugno sarà possibile per tutti i cittadini modificare l’appuntamento per la somministrazione della 2^ dose vaccinale, all’interno del range di validità del singolo vaccino e delle disponibilità delle agende, attraverso il portale di prenotazione regionale.

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.