Visite: 291

L’analisi dei dati sull’andamento dell’epidemia nel territorio dell’ATS Insubria relativi alla settimana dal 17 al 23 maggio, di particolare interesse poiché segue di 14 giorni l’apertura parziale delle attività lavorative del 4 maggio, evidenzia una riduzione dei nuovi casi totali (da 342 a 223, ossia - 34,8% ), una diminuzione dei casi attualmente positivi (-767, da 4.538 a 3.771) e un aumento dei guariti (da 386 a 916, ossia +137,3%).

 

Solo per i deceduti si osserva un incremento di 37 casi, dovuti verosimilmente ad una crescita nella prima settimana di maggio, difficilmente attribuibile alla riapertura del 4 maggio ma da ricondurre a contagi verificatisi nei giorni antecedenti.

 

Sul totale dei 7.126 casi registrati da ATS Insubria, i soggetti positivi sono il 52,9%, i guariti il 32,0% e i deceduti il 15,1% (al 16 maggio erano rispettivamente il 65,7%, il 19,8% e il 14,5%).

 

L’incidenza settimanale in ATS, nelle ultime tre settimane si è  ridotta, passando da 41,7 a 23,2 a 15,1 per 100.000 abitanti.

    

La Direzione di ATS Insubria

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.