ATS Insubria ha approvato la deliberazione n.436 avente per oggetto: “Iniziative a favore dei minori che frequentano i nidi e i micronidi – Legge regionale n.18/2018: approvazione dello schema di bando per la richiesta di contributi per la videosorveglianza negli asili nido e nei micro-nidi ex DGR n.1638/2019”.

Con questo atto si dà corso a quanto Regione Lombardia ha inteso promuovere, ai sensi dell’art.3 della LR 18/2018, per l’acquisto e l’installazione, su base volontaria ed in via sperimentale, di sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso all’interno degli asili nido e micro-nidi della rete sociale lombarda. La dotazione finanziaria per l’ATS Insubria è pari a euro 72.572,00, di cui euro 36.286,00 per l’anno 2019 e euro 36.286,00 per il 2020.

Possono beneficiarne strutture sia pubbliche che private,  autorizzate al 31.12.2018.

Il bando è pubblicato nell'Albo Pretorio - clicca qui.

Le domande potranno essere presentate sino alle ore 12.00 del 45esimo giorno successivo alla pubblicazione, ovvero entro e NON oltre il 19 settembre 2019.

Ultime news

Vaccinazioni Anti-Covid: sospensione cautelativa delle seconde dosi per gli under 60 vaccinati in prima dose con Astrazeneca

La Direzione Generale Welfare ha disposto la temporanea e immediata sospensione della somministrazione della seconda dose ai soggetti under 60, che hanno ricevuto la prima dose con vaccino Astrazeneca: gli appuntamenti delle somministrazioni delle seconde dosi verranno ricalendarizzate secondo le indicazioni che verranno fornite appena possibile.

Leggi tutto...

Confindustria Como e ATS Insubria presentano online il programma WHP Work Health Promotion: un'opportunità di Promozione della Salute e del Benessere nelle aziende

Mercoledì 16 giugno 2021 alle ore 11, è in programma un webinar dedicato al progetto con la testimonianza delle aziende comasche SAATI spa e Gentium srl che hanno avviato iniziative virtuose per promuovere la salute nei luoghi di lavoro

Leggi tutto...

Dal 28 giugno tutti potranno modificare la prenotazione per la seconda dose di vaccino

Dal 28 giugno sarà possibile per tutti i cittadini modificare l’appuntamento per la somministrazione della 2^ dose vaccinale, all’interno del range di validità del singolo vaccino e delle disponibilità delle agende, attraverso il portale di prenotazione regionale.

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.