Il caldo intenso, associato a elevati tassi di umidità e assenza di ventilazione, può causare disturbi lievi, come crampi, svenimenti, gonfiori, o di maggiore gravità come lo stress da calore o il colpo di calore.

Alcuni soggetti risultano maggiormente suscettibili per ragioni riconducibili a particolari condizioni personali, sociali e di salute:

  • gli anziani sono i soggetti più a rischio essendo il loro organismo meno efficiente nel compensare lo stress da caldo e rispondere adeguatamente ai cambiamenti di temperatura
  • i malati cronici e, in particolare, i malati di malattie croniche polmonari e cardiovascolari, diabete, malattie neurologiche come il morbo di Parkinson e le demenze
  • le persone non autosufficienti che dipendono dagli altri per regolare l’ambiente in cui si trovano e per l’assunzione di liquidi
  • chi assume abitualmente farmaci dotati di un meccanismo di azione che può essere potenziato dal caldo o può favorire direttamente disturbi causati dal calore
  • i neonati e i bambini che, per la ridotta superficie corporea e la mancanza di una completa autosufficienza, possono essere esposti al rischio di un aumento eccessivo della temperatura corporea e disidratazione, con possibili conseguenze dannose sul sistema cardiocircolatorio, respiratorio e neurologico
  • persone di qualsiasi età che facendo esercizio fisico o svolgendo un lavoro intenso all’aria aperta si disidrata più facilmente degli altri se non compensa adeguatamente con l’assunzione di liquidi

Per informare i cittadini sui possibili disagi causati dal caldo estivo, Regione Lombardia ha predisposto l’opuscolo "Solo il bello del caldo" che fornisce alcuni consigli sui comportamenti da adottare e indica i sintomi cui fare attenzione

L’opuscolo è disponibile in allegato.

 

Bollettino Humidex

ATS Insubria invita a consultare il bollettino Humidex, fornito dal Servizio Meteorologico Regionale di ARPA Lombardia e suggerisce di monitorare gli aggiornamenti quotidiani, consigliando a tutti di adottare stili di vita adeguati, soprattutto in presenza di temperature particolarmente elevate.

 

Numeri utili

Per informazioni su emergenza caldo, presso ATS Insubria è attivo dalle ore 8.00 alle ore 16.15 il numero verde: 800769622

Nei restanti orari e nei giorni prefestivi e festivi sono attivi i seguenti numeri dei centralini che trasmetteranno la chiamata al medico igienista reperibile:

  • 031370111 - per i residenti nella Provincia di Como
  • 0332277111 - per i residenti nella Provincia di  Varese

 

Approfondimenti:

 

Ultime news

Campagna Vaccinazione Antinfluenzale 2020-2021

Lunedì 19 ottobre prenderà avvio la campagna vaccinale stagionale contro l’influenza

Leggi tutto...
Report ricoveri ospedalieri pazienti Covid

Report ricoveri ospedalieri pazienti Covid - dal 28 settembre al 4 ottobre 2020

Nella settimana dal 28 settembre al 4 ottobre, sono stati riportati nel sistema di sorveglianza del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di ATS Insubria 212 nuovi casi.

Leggi tutto...

Bando “Per il Libro e la Lettura” per sostenere la lettura: il benessere si scopre anche tra le pagine di un libro

La lettura è benessere ed è quindi una pratica da coltivare quotidianamente per favorire l’inclusione sociale, economica, culturale di tutti, in particolare bambini, adolescenti e giovani adulti, ma anche anziani e persone adulte.

Leggi tutto...

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.