ATS dell'Insubria

Medico Competente

INAIL

Iscrizione Elenco Nazionale Medici Competenti

Con l’entrata in vigore del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 medici abilitati a svolgere la funzione di medico competente, sulla base dei titoli e requisiti previsti dall'art. 38, sono tenuti a trasmettere entro sei mesi, dal 15 maggio 2008, al Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali, un'autocertificazione al fine di essere inclusi nell'elenco nazionale.

L'autocertificazione può essere resa utilizzando un modello da sottoscrivere e inviare per lettera raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

  Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali
  Diparimento della Prevenzione e della Comunicazione
  Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria - Ufficio II
  Via Giorgio Ribotta, 5
  00144 - Roma

In caso di mancata ricezione della ricevuta di ritorno, per avere conferma dell’avvenuto inserimento nell’elenco, gli interessati potranno contattare il dott. Renato Pesce al numero telefonico 06.59943821.

c.c. - Redazione Ministerosalute.it - 6 giugno 2008

Manuale

Ricorso contro i giudizi del medico competente

Il lavoratore può ricorrere, entro 30 giorni dalla formalizzazione avverso il giudizio del Medico Competente dell’azienda, presso l’U.O. Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro dell'ATS nelle sue sedi (art. 41 comma 9 del D.Lgs. 81/08), trasmettendo l'apposito modulo.

Approfondimenti

Indicazioni Operative in ordine all'applicazione delle procedure per gli accertamenti sanitari di assenza di tossicodipendenza o di assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope.

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.