ATS dell'Insubria

La notte folle al Reparto di Psichiatria di Cittiglio

Il Reparto di Psichiatria dell’Ospedale di Cittiglio, giovedì 14 dicembre, a partire dalle ore 20.30, ospiterà ormai tradizionale manifestazione "La notte folle", frutto della sinergia tra la Psichiatria del Verbano e il Rotary Club Sesto Calende Angera “Lago Maggiore”.

La presenza del pubblico alla serata è per tradizione libera e gratuita.

 

Dopo l’introduzione di Isidoro Cioffi, primario della Psichiatria del Verbano, e di Peter Georg, presidente del Rotary Club, porteranno il loro saluto autorità locali.

In seguito verrà proiettato il videoclip del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze “HO PAURA”.

Lo scultore Fabio Castelli e la fotografa Laura Prestamburgo illustreranno le rispettive mostre.

 

Avrà quindi luogo la danza a occhi chiusi a cura di Elena Travaini e Anhony Carollo che hanno ballato “al buio” nella trasmissione RAI “BALLANDO CON LE STELLE” di Milly Carlucci. Sono due ballerini che sanno ballare anche senza vedere e insegnano a farlo a chi, come loro, crede che la danza possa andare oltre ogni limite e ogni barriera. Lo sa bene lei, Elena, che non vede quasi nulla, a causa di un tumore alla retina: ma questo non le impedisce di ballare e di portare avanti un progetto di scuola di “danza al buio” anche per chi vede.

 

Seguirà il concerto “SUGGESTIONI D’IRLANDA” interamente dedicato all'Irlanda, partendo da Turlough O'Carolan e arrivando alla rivolta di Dublino del 1916. Un viaggio tra la corte e i pubs alla scoperta della musica che segna tutt'ora la vita quotidiana dell'isola di Smeraldo. Esecutori: Rossana Monico – Arpa Celtica; Massimo Volonté – Whistles; Claudio Vismara – Bodhràn.

Concluderà la manifestazione un rinfresco augurale.

 

L’evento, come tutte le altre similari avviate dagli inizi degli anni novanta, ha permesso di intessere con il territorio un eccezionale rapporto, ha fugato pregiudizi e resistenze fornendo risposte  tese ad avvicinare, in modo sereno, costruttivo, addirittura allegro, il mondo psichiatrico alla comunità, e viceversa. Feste dove cultura, divertimento, sfiziosi rinfreschi, umanità, fraternità, conoscenza e affetto tengono banco. Iniziative che, con varie modalità, si svolgono un po’ in tutte le strutture della Psichiatria del Verbano e alle quali ha libero accesso il pubblico.

All’evento natalizio hanno collaborato anche il Marco Piccinelli psichiatra del Verbano, il maestro Fabio Bruno, la caposala della Psichiatria Nicoletta Bezzolato, il personale della Psichiatria e dell’ufficio tecnico dell’Ospedale di Cittiglio.

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.