La linea telefonica 0332 625349/50 del Distretto Veterinario Varese Nord di Laveno è stata ripristinata.

Ripristinata la linea telefonica del Distretto Veterinario Varese Nord di Laveno

Il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di ATS Insubria comunica che, a seguito di specifica indicazione regionale, da Lunedì 3 Agosto, l’esecuzione dei tamponi nasofaringei per COVID19 è passata in carico agli Ospedali provinciali (ASST Lariana, ASST Sette Laghi, ASST Valle Olona).

Nuove modalità organizzative per l’esecuzione dei tamponi per COVID19

Al 1° agosto 2020, i dati pervenuti all’UOC Epidemiologia del Dipartimento di Igiene e Sanità indicano che, complessivamente, i casi registrati dall’inizio della epidemia,  sono 7.986: rispetto al 25 luglio +39, di cui +30 in provincia di Varese e +9 in provincia di Como. Attualmente i positivi sono il 4,6%, i guariti l’80,1% e i deceduti il 15,3% .

Continuano le escursioni e le gite, gratuite per tutti, in ogni provincia montana - Varese, Como, Lecco, Sondrio, Bergamo, Brescia, Pavia -, in raccordo con altre iniziative promosse direttamente dal Consiglio Regionale della Lombardia.

La linea telefonica - 0332 625349/50 - del Distretto Veterinario Varese Nord di Laveno è fuori servizio.

Gli utenti potranno momentaneamente chiamare l’Ufficio Veterinario di Varese al seguente numero 0332 333681 o utilizzare l’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fuori servizio la linea telefonica del Distretto Veterinario Varese Nord - Via Ceretti 9 - Laveno

Macedonie, smoothies, insalatone e pinzimoni per reintegrare liquidi, sali minerali e vitamine

Le ondate di calore, tipiche del periodo estivo, possono provocare sudorazione intensa con conseguente perdita di liquidi, accompagnata da spossatezza e altri sintomi che possono essere legati a fattori concomitanti.

Mare, monti, laghi, città d’arte sono meta di vacanze desiderate e attese. Ma se è vero che le vacanze sono associate alla spensieratezza, è anche vero che non si può prescindere da comportamenti responsabili e adeguati, per una pausa ricreativa o di riposo in sicurezza e il più possibile serena.

A partire dal 1° agosto, si completerà la presa in carico da parte delle ASST di tutte le prescrizioni di tampone effettuate dai medici del territorio (Medici di Medicina Generale e Pediatri di Famiglia e Medici di Continuità Assistenziale) oppure dagli operatori sanitari di ATS, in caso di indagine epidemiologica nell’ambito dell’attività di contact tracing.

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.