Il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di ATS Insubria, in adesione a quanto previsto dal DPCM 1 Marzo 2020, raccomanda l’adozione delle misure di prevenzione diffuse dal Ministero della Salute e valide su tutto il territorio nazionale:

  • lavare spesso le mani
  • evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di patologie infettive/infiammatorie acute delle vie respiratorie
  • coprire bocca e naso quando si starnutisce o si tossisce
  • non toccare con le mani occhi, naso, bocca
  • pulire le superfici negli ambienti di vita e di lavoro con disinfettanti a base di cloro o alcol
  • non assumere farmaci antivirali né antibiotici almeno che non siano prescritti dal medico
  • usare la mascherina in caso di sintomi respiratori o nel caso in cui si assistano persone malate o immunodepresse
  • In caso di dubbi rivolgersi al proprio medico e non al pronto soccorso

All’interno delle misure previste dal DPCM è raccomandato, inoltre, di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.

 

Si chiede ai cittadini, che hanno superato i 65 anni di età, di condurre in questo periodo una vita più ritirata, evitando, se possibile, di uscire o comunque di accedere ad ambienti ad alta densità di frequentazione, per ridurre le possibilità di contrarre il virus.

Devono essere evitate tutte le occasioni di aggregazione differibili come, ad esempio, le tipiche attività dei centri ricreativi frequentati dagli ultrasessantacinquenni che si riuniscono per occasioni anche ludiche come il gioco delle carte o delle bocce. Si raccomanda, inoltre, a tutti i cittadini di adottare comportamenti virtuosi ai fini della prevenzione del contagio, anche e soprattutto, dopo le date di termine dei divieti oggi validi e anche in assenza di specifiche misure precauzionali emanate dal servizio pubblico.

Il Bando per la manifestazione di interesse rivolta agli Enti Gestori Accreditati Sociosanitari e Sociali per la realizzazione di progetti attraverso voucher mensili per le persone in condizione di disabilità gravissima B1 (Piano Regionale per la non Autosufficienza triennio 2019 – 2021 – esercizio 2020) è stato approvato con deliberazione n. 113 del 27.02.2020.

  

Scadenza: entro le ore 24 del 13 marzo 2020

 

In relazione alle misure attivate per il contrasto della diffusione del COVID-19 e al fine di garantire l’assistenza farmaceutica ai Cittadini sul territorio di ATS Insubria, sono state individuate le seguenti soluzione tecnico-organizzative, che rimarranno in vigore per il periodo interessato dall’emergenza sanitaria in corso:

  • il Medico, in caso di prescrizione farmaceutica dematerializzata ove non vi sia la necessità di visita o accesso ambulatoriale, può comunicare direttamente al cittadino il solo NUMERO DI RICETTA ELETTRONICA (NRE), con le modalità che riterrà più opportune (sms, mail o altro)
  • il Cittadino potrà successivamente recarsi in Farmacia ed esibire la Tessera Sanitaria ed il NRE inviato dal Medico
  • il Farmacista individuerà la singola prescrizione sulla piattaforma informatica e potrà erogarei medicinali prescritti
  • la Farmacia avrà cura di stampare il promemoria ed apporre le relative fustelle

Le disposizioni regionali del 23 febbraio 2020 hanno disposto la sospensione delle mammografie e dei pap test di screening fino al 1 marzo 2020.

Le Utenti già in possesso di appuntamento saranno richiamate appena possibile.

 

Gli esperti di ATS Insubria forniscono un supporto tecnico-scientifico a cittadini e Amministrazioni Comunali per contrastare la diffusione della processionaria.

 

Pianificazione e messa in atto di adeguate azioni di prevenzione, nei confronti della larva della processionaria, risultano strategiche per contenere la proliferazione di lepidotteri - euprottide, processionaria -, che potrebbero causare nell’uomo reazioni urticanti a livello cutaneo e di natura allergica, anche di significativa entità.

 

È possibile stampare la locandina informativa con le indicazioni dei nostri esperti.

In allegato è presente la lettera inviata da ATS Insubria ai Comuni.

 

Interventi a favore di persone con gravissime disabilità e in condizioni di non autosufficienza - DD.G.RR. 2720/2019 e 2862/2020- MISURA B1

 

La modulistica, per la presentazione della domanda per usufruire dei benefici di cui alla Misura B1 – anno 2020 – ed i relativi allegati, verrà pubblicata a breve sui siti istituzionali delle ASST territorialmente competenti, alle quali si invita a rivolgersi per le informazioni relative alle modalità di inoltro.

Maggiori informazioni nella sezione dedicata.

 

Ultime news

Referto COVID-19: esito del tampone in un click

È attivo il nuovo servizio di visualizzazione del referto dei tamponi per COVID-19, limitatamente al periodo dell’emergenza in atto, sul sito del Fascicolo Sanitario Elettronico di Regione Lombardia.

Leggi tutto...

Nuova sede per la Continuità Assistenziale ex Guardia Medica di Appiano Gentile

ATS Insubria, Comune e SOS di Appiano coesi per l’attivazione del servizio in via Vittorio Veneto

Leggi tutto...

Campagna Vaccinazione Antinfluenzale 2020-2021

Lunedì 19 ottobre prenderà avvio la campagna vaccinale stagionale contro l’influenza

Leggi tutto...

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.