ATS dell'Insubria

Interventi di Riabilitazione Minori

Con la DGR 3239/13, Regione Lombardia - Direzione Generale Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale - ha ritenuto opportuno attuare la sperimentazione "Riabilitazione Ambulatoriale e Diurna territoriale Extra ospedaliera per minore disabili" al fine di superare l’approccio riabilitativo tradizionale con interventi di tipo educativo/abilitativo.

Questi interventi mirano alla costruzione di percorsi evolutivi finalizzati a facilitare l’inserimento e il mantenimento del minore disabile nei suoi diversi contesti di vita (familiare educativo, ricreativo, ecc.) nelle migliori condizioni possibili.

Modalità attuativa di presa in carico per i nuovi utenti

Per lo svolgimento delle attività relative alla riabilitazione per minori disabili, ATS Insubria si avvale dei seguenti Enti Gestori, individuati a seguito di Avviso Pubblico:

  • Solidarietà e Servizi - via Isonzo n.2, Busto Arsizio (VA)
  • Centro Progetti Educativi - via Frangi n. 4/6, Villa Guardia (CO)
  • Fondazione don Carlo Gnocchi - via D’Adda, Inverigo (CO)
  • Aias Busto Arsizio Onlus “A. Tosi” - via Alba n.30, Busto Arsizio (VA)
  • Il Seme Cooperativa Sociale Onlus - via Bari n.6/8, Cardano al Campo (VA)

Requisiti di accesso

Possono accedere alla sperimentazione i minori affetti da certificate patologie ad alto impatto sociale, difficoltà di apprendimento, disturbi del comportamento.

Modalità di accesso

I genitori possono contattare direttamente l’Ente Gestore, che provvederà ad effettuare la valutazione del bisogno, redigere il Progetto Individuale ed erogare gli interventi programmati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.