ATS dell'Insubria

Buzzy Bee: un'apina entra in Pediatria per ridurre il dolore di iniezioni e prelievi

Si chiama Buzzy Bee, sembra un'apina ma, anziché pungere, fa l'esatto opposto: rende le punture, quelle per iniezioni e prelievi, meno dolorose. Si tratta di un dispositivo medico tanto simpatico quanto innovativo, donato all'Ospedale Del Ponte dalla professoressa Luisella Magnani, da molti anni vicina ai reparti pediatrici varesini.
Sono quindi quattro i Buzzy Bee, donati all'Ospedale Del Ponte: 3 donati appunto dalla prof. Luisella Magnani e in uso in Pediatria e nel Punto di Primo Intervento Pediatrico, e uno già donato in precedenza dalla Fondazione Giacomo Ascoli per il Day Hospital oncoematologico pediatrico.

 

Mercoledì 1° Marzo, verrà presentato a tutti i Medici e a tutte le Infermiere il dispositivo, con una relazione della Dottoressa Marie Friedel Castorini, Institut de Recherche, Santé et Société (IRSS), Université Catholique de Louvain (UCL), Belgio, sull'Impiego del dispositivo BUZZY BEE nel trattamento del dolore da procedure diagnostico-terapeutiche nel bambino.

 

"Ringrazio Luisella Magnani per questa donazione - spiega il prof. Alessandro Salvatoni, Direttore della Pediatria varesina - Si tratta di un dispositivo molto semplice, ma che si è dimostrato davvero efficace nel ridurre il dolore nel corso della pratiche medico infermieristiche quali iniezioni e prelievi".

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.