ATS dell'Insubria

Codice etico comportamentale

(Documento in consultazione dal 14 dicembre 2017 al 27 dicembre 2017)

 

Il comma 5 dell’art. 54 del d.lgs. n. 165/2001 e successive modifiche ed integrazioni stabilisce che ciascuna amministrazione definisce il proprio Codice di Comportamento “con procedura aperta alla partecipazione”, previo parere obbligatorio dei propri Organismi indipendenti di valutazione. Le Linee guida dell’ANAC (ex CIVIT), adottate con delibera n. 75/2013, hanno ulteriormente specificato che nella procedura di approvazione dei Codici debbano essere coinvolte, oltre alle organizzazioni sindacali rappresentative presenti all’interno dell’Amministrazione, anche le Associazioni rappresentate nel Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti operanti nel settore, nonché le associazioni e organizzazioni rappresentative degli interessi e dei soggetti che operano nel settore e che fruiscono dei servizi erogati dall’Amministrazione.

Le proposte saranno esaminate dall’Agenzia, che ne terrà congruamente conto nella stesura della relazione illustrativa di accompagnamento al Codice.

Le osservazioni e/o le proposte di integrazione alla bozza di Codice Etico Comportamentale dovranno essere inviati ai seguenti indirizzi:

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.